Menù

COSTITUZIONE FORMALE DELLA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE OSSERVATORIO DEL MARE E DEL LITORALE COSTIERO

Nella giornata di ieri, 27 maggio 2019, presso la prestigiosa sede di Villa Doria d’Angri in Napoli, dopo il lungo lavoro di preparazione durato 4 anni dalla firma dell’originario protocollo di intesa sottoscritto nel 2015 si è tenuta la cerimonia di costituzione formale della Fondazione di partecipazione Osservatorio del mare e del litorale costiero.


La stipula del rogito notarile  è stata preceduta da una breve introduzione del dott. Rosario Meo, Presidente designato della Fondazione OM e dai saluti istituzionali da parte della dott.ssa Loredana Raia, in rappresentanza della Vice Presidenza della Regione Campania, e dell’Assessore Raffaele Del Giudice, in rappresentanza del Comune di Napoli.

Previa presentazione tecnico-scientifica del prof. Massimiliano Lega, si è tenuta una tavola rotonda sul “Ruolo e prospettive della F.d.P. Osservatorio del mare”  moderata dal Dott. Antonino Pane, firma de Il Mattino di Napoli, che ha visto la partecipazione dei firmatari degli enti soci e partner della Fondazione OM, tra cui i Magnifici Rettori delle Università di Napoli Parthenope, Prof. Alberto Carotenuto, e Federico II, Prof. Gaetano Manfredi, i Presidenti dell’INGV, Prof. Carlo Doglioni, e della Fondazione Dohrn, Prof. Ferdinando Boero.

Tra le varie cariche istituzionali e del mondo accademico e scientifico presenti alla cerimonia particolare rilievo ha assunto quella del Prof. Juan Jose Dañobeitia, DG della EMSO l’Osservatorio Multidisciplinare Europeo dei Fondali marini e della colonna d'acqua.

Soci fondatori della Fondazione OM sono:

  • Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
  • ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile);
  • CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche)
  • INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)
  • IZSM (Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno)
  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale
  • Fondazione Dohrn

Partner istituzionale fin dalla nascita Fondazione OM è l’ARPA Campania.

La Fondazione rappresenta l’aggregazione e l’integrazione delle conoscenze e dei sistemi di monitoraggio marino-costiero, avente quale obiettivo primario l’ottimizzazione dello stato di conoscenza degli ecosistemi marini costieri della Campania grazie alla sinergia di tutti gli enti che vi aderiscono.

Scopo principale della Fondazione OM è fornire agli organi di governo del territorio un ampio supporto di competenze integrate per azioni volte alla mitigazione del rischio e all’uso sostenibile delle risorse del territorio marino, finalizzati ad una corretta gestione integrata dello spazio marittimo (vs un Piano Regolatore del Mare), che non può prescindere da un’accurata conoscenza delle specificità di un territorio, delle trasformazioni che l’hanno interessato, dei processi naturali e delle forzanti antropiche che su di esso intervengono.

In tale ottica, fondamentale è la realizzazione in seno alla Fondazione OM di una rete integrata di monitoraggio multidisciplinare del Mare e delle coste della Campania da realizzarsi attraverso l’integrazione di tutte le reti e le strumentazioni degli EPR e delle Università che ne fanno parte al fine di fornire modelli interattivi previsionali ambientali e sistemi di allarme per il rischio ambientale.

Centro di eccellenza, altresì, per la gestione integrata dei dati, dedicato non solo allo spazio di superficie, ma anche alla colonna d’acqua, alle aree sommerse del fondo mare ed al settore costiero, la Fondazione OM costituisce, pertanto, un organo tecnico-scientifico di servizio permanente che si prefigge di definire una strategia comune di indirizzo, programmazione e coordinamento delle attività dei partner finalizzate al monitoraggio, alla protezione del patrimonio marino/costiero della regione Campania ed anche alla sua valorizzazione economica.