Menù

News

Fondazione di Partecipazione Osservatorio del Mare 

27/05/2019

Diventa Fondazione Osservatorio del mare e del litorale costiero.

Gli enti e le istituzioni accademico-scientifiche che, sulla base di un Protocollo di Intesa da loro sottoscritto, sono stati impegnati in una pluriennale attività su tematiche inerenti la tutela del territorio e dell’ambiente marino-costiero, hanno deciso di dare vita ad un organismo giuridico:

la Fondazione di partecipazione Osservatorio del mare e del litorale costiero (Fondazione OM).

Soci fondatori:

  • Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
  • ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile);
  • CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche);
  • INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia);
  • IZSM (Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno);
  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale
  • Fondazione Dohrn

Partner istituzionali

  • Direzione Marittima di Napoli;
  • ARPAC (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania);

La Fondazione OM rappresenta l’aggregazione ed l’integrazione delle conoscenze e dei sistemi di monitoraggio marino-costiero; suo scopo principale è fornire gli strumenti per una corretta gestione integrata dello spazio marittimo (vs un Piano Regolatore del Mare), che non può prescindere da un’accurata conoscenza delle specificità di un territorio, delle trasformazioni che l’hanno interessato, dei processi naturali e delle forzanti antropiche che su di esso intervengono. In quest’ottica, obiettivo primario della Fondazione OM  è l’ottimizzazione dello stato di conoscenza degli ecosistemi marini costieri della Campania grazie alla sinergia di tutti gli enti che vi aderiscono.

In tale ottica, obiettivo fondamentale, della Fondazione OM è costituito dalla creazione di una rete integrata di monitoraggio multidisciplinare del Mare e delle coste della Campania da realizzarsi attraverso l’integrazione di tutte le reti e le strumentazioni degli EPR e delle Università che ne fanno parte al fine di fornire modelli interattivi previsionali ambientali e sistemi di allarme per il rischio ambientale.

La Fondazione OM  rappresenta un centro di eccellenza per la gestione integrata dei dati, dedicato non solo allo spazio di superficie, ma anche alla colonna d’acqua, alle aree sommerse del fondo mare ed al settore costiero.

La Fondazione OM sarà in grado di mettere a disposizione degli organi di governo del territorio un ampio supporto di competenze integrate per azioni volte alla mitigazione del rischio e all’uso sostenibile delle risorse del territorio marino.

La Fondazione OM  costituisce pertanto un organo tecnico-scientifico di servizio permanente che si prefigge di definire una strategia comune di indirizzo, programmazione e coordinamento delle attività dei partner finalizzate al monitoraggio, alla protezione del patrimonio marino/costiero della regione Campania ed alla sua valorizzazione.

L’appuntamento per la costituzione della Fondazione OM è il prossimo 27 maggio, alle ore 10:00, presso la sala convegni di Villa Doria d’Angri, in Napoli, sede legale della Fondazione.

 

>> Scarica L'agenda

>> Scarica questo comunicato stampa in formato PDF

 

Come raggiungere Villa Doria d’Angri:

Trasporto pubblico: Dalla Stazione di Napoli Stazione Centrale:prendere la metro fino alla stazione di Mergellina, proseguire a destra per mt. 300, prendere la funicolare di Mergellina, scendere alla fermata (San Antonio) dirigersi verso destra lungo la Via Petrarca per mt. 400 circa.
In auto: Dalle autostrade: tangenziale uscita 9 (Vomero -Via Cilea) Dal centro: raggiungere via Mergellina, salire per la via Orazio per 1200 metri circa, seguire le frecce direzionali